Alimentazione e salute sono due aspetti fortemente correlati nella vita di tutti i giorni. Proprio per questo la LILT è orgogliosa di presentare due eventi particolarmente importanti e coinvolgenti per imparare a ottenere un corretto regime alimentare.

Nella società odierna, la corretta alimentazione dovrebbe essere un’abitudine che ognuno di noi dovrebbe spontaneamente seguire. I benefici sono davvero tanti e chi riesce a far entrare tale pratica nelle sue abitudini quotidiane sente una forza nuova e una propensione a un umore positivo senza eguali: l’attività principale del ciclo di vita di un essere umano, ovvero la nutrizione, deve allora essere controllata e bilanciata, utilizzando anche la ragione oltre alla gola. Ecco allora che la LILT ha deciso di promuovere due eventi che vedono l’alimentazione come tema principale, al fine di istruire e discutere su cosa significhi “mangiare con la testa”, puntando ad educare la comunità locale sui suoi benefici e sulla scelta di un’alimentazione giusta ed efficace.

Da sempre la LILT sostiene una corretta alimentazione caratterizzata da verdura, frutta fresca e pochi grassi, puntando a un miglioramento collettivo delle condizioni di salute e vitalità date appunto da una dieta come quella appena citata. Non a caso chi mangia sano, oltre ad avere un costante impegno sulla propria prevenzione oncologica, sente anche un’energia vitale maggiore, ponendosi in modo più reattivo nei confronti della vita quotidiana e lavorativa.

L’evento
Per le ragioni sopra citate allora, la LILT è orgogliosa di presentare nel giorno di 22 marzo un evento dal titolo “Mangiare sano con il corpo e con la mente” in occasione della Settimana della Prevenzione Oncologica, finalizzato a creare un momento di informazione e formazione sulle corrette abitudini alimentari in compagnia della psicoterapeuta Dott.ssa Marialuisa Rosano e del medico specialista in scienze dell’alimentazione Dott.ssa Eleonora Colletti. In questa occasione, i partecipanti potranno apprendere diversi principi generali sulla corretta alimentazione che, una volta applicati, permetteranno di ottimizzare la propria nutrizione. Sarà possibile partecipare all’evento recandosi alla sede della LILT di Palermo in via Lincoln 144 dalle ore 09:00 alle ore 12:00.

Ma non finisce qui! La LILT infatti decide di scendere ulteriormente in campo (all’aperto) proponendo nel giorno di 26 marzo l’evento di chiusura della Settimana della Prevenzione Oncologica. In questa giornata, dal titolo “Preveniamo in movimento” sarà possibile partecipare a diverse attività mirate all’informazione, al fitness e al movimento. Infatti in diversi orari, tutti potranno alternare delle preziose ore dedicate all’apprendimento con ore da dedicare ad attività più movimentate come zumba, aerobica, yoga, pilates e tanto altro. L’evento si terrà al Parco della Salute di Palermo, al foro Umberto I dalle 11:00 alle 17:00: un evento che merita di essere vissuto fino all’ultimo minuto, per imparare come alimentazione e movimento possano ridurre la possibilità di riscontrare tumori e per imparare a ottenere una nuova forma di vitalità necessaria alla vita di tutti i giorni.