Giovedì 3 agosto, alle ore 18.30, alla Cala, presso il nuovo pontile della Lega Navale Italiana per le attività sociali, il Presidente della Sezione Palermo Centro, Beppe Tisci presenterà l’equipaggio che parteciperà alla XIII edizione della regata d’oltremare Palermo-Montecarlo, portando con sé la bandiera della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) ed un importante messaggio di sensibilizzazione e solidarietà.

Il messaggio di quest’anno è a sostegno della lotta al cancro metastatico, della qualità di vita dei pazienti oncologici e della importanza dello sport sia da un punto di vista psicologico che da un punto di vista terapeutico quale supporto a sostenere meglio gli effetti collaterali delle terapie. Inoltre, il messaggio intende portare alla luce, la realtà ancora solo sussurrata sulla vita di quei 40.000 pazienti che pur lottando, ogni giorno, reclamano con forza una vita quasi normale.

La Sezione Provinciale di Palermo della Lilt  sostiene l’iniziativa, concedendo il suo patrocinio e la sua bandiera: i colori della “Lotta ai tumori” verranno portati nel Principato di Monaco a bordo di DonnaRosa 2.0, il Beneteau Oceanis 55 dell’armatore e timoniere Fabrizio Mineo, insieme ai soci LNI e al vissuto difficile di alcuni di loro che in qualità di pazienti o caregivers hanno fatto della vela la loro maestra di vita.

La competizione si svolgerà dal 21 al 26 agosto 2017 ed è organizzata dal Circolo della Vela Sicilia e dallo Yacht Club de Monaco, in collaborazione con lo Yacht Club Costa Smeralda. Saranno presenti, tra gli altri, il sindaco di Palermo Leoluca orlando, l’Assessore comunale alle Attività sociali Giuseppe Mattina, il presidente della Lilt Dott. Giuseppe Palazzotto, il Direttore Generale Francesca Glorioso e la Responsabile ambulatori Angela Glorioso, il Presidente della LNI, Sez. Pa centro Beppe Tisci e il delegato regionale LNI Carlo Bruno.